Prof. Dott. Francesco Saverio Pansini

Home / Prof. Dott. Francesco Saverio Pansini
Pansini Prof. Dott. Francesco Saverio
SPECIALISTA IN GINECOLOGIA E RESPONSABILE CENTRO MENOPAUSA, OSTEOPOROSI E DENSITOMETRIA

Biometric Point ® per la “Menopausa e la Salute Muscolo-Scheletrica”

La menopausa rappresenta un momento critico nella vita di tutte le donne; è caratterizzata dalla cessazione definitiva della capacità riproduttiva dell’ovaio (segnalata dalla cessazione definitiva dei flussi mestruali). Si accompagna sempre a modificazioni ormonali che coinvolgono non solo l’apparato riproduttivo ma tutto l’organismo femminile (metabolismo energetico, apparato cardiovascolare, sistema neurovegetativo, sistema endocrino, apparato muscoloscheletrico, cardiovascolare, trofismo dei tessuti estrogeno-dipendenti, ecc.). Può essere infatti responsabile, sia nella fase iniziale che negli anni successivi, della comparsa di sintomi soggettivi (es vampate, artralgie, disturbi della sfera genitale) e modifiche organiche anche significative con alterazione della qualità di vita e possibile insorgenza di vere e proprie patologie a volte irreversibili.

L’apparato muscolo-scheletrico risente in modo particolare delle modificazioni ormonali della menopausa. Ben noto è il fenomeno della accelerazione della perdita ossea evidente soprattutto nei 6-7 anni seguenti alla cessazione dell’attività ormonale ovarica con rischio di severa diminuzione della densità ossea e alterazione della struttura ossea con conseguente fragilità scheletrica ed aumentato rischio di fratture anche per piccoli traumi (“osteoporosi”). La massa muscolare risente delle modificazioni ormonali menopausali anche per possibili squilibri nutrizionali concomitanti. L’insorgenza della “sarcopenia” (ridotta massa muscolare) dopo la menopausa è frequente ed è correlata sia alla carenza ormonale menopausale che all’età e alla ridotta attività fisica, ed è responsabile di instabilità posturale con maggiore facilità a cadute-traumi e conseguente aumentato rischio di frattura specie se presente “osteoporosi”. La “sarcopenia” di per sé diminuzione della attività fisica con conseguente minor stimolazione meccanica dello scheletro e ulteriore perdita ossea e aumento del rischio di frattura. L’osteoporosi con le fratture correlate è “patologia di genere” che colpisce 1 donna su 3 (1 uomo su 5) con elevati costi sociali ed individuali. È clinicamente “silente” senza sintomi fino a quando non interviene una frattura, e ciò al contrario delle “patologie articolari” (come artrite, artrosi) o delle discopatie vertebrali che sono sintomatiche fin dall’inizio.

La carenza ormonale estrogenica menopausale, oltre che accelerare la perdita ossea (in particolare a livello dei corpi vertebrali) ed indebolire la massa muscolare, favorisce sia la degenerazione delle cartilagini a livello articolare che dei dischi intervertebrali. Artralgie, deformazioni vertebrali, modificazione dei dischi vertebrali sono tutti motivi di “algie” anche gravi e disabilitanti, che possono ulteriormente comportare alterazioni dell’equilibrio posturale in un circolo vizioso che aggrava il quadro clinico generale.

Il quadro clinico è comunque differente da donna a donna e variabile nel tempo. Da ciò si evince l’importanza di affrontare le problematiche menopausali con un approccio diagnostico (clinico, strumentale, biochimica) e terapeutico olistico ma anche personalizzato considerando tutte le possibili interconnessioni organiche, intervenendo sulla causa piuttosto che sul solo sintomo, con  trattamenti sia convenzionali farmacologici-ormonali che non convenzionali (fitoterapia, nutraceutica, agopuntura, fisioterapia). La valutazione e il riequilibrio postura ale occupano un posto di rilievo al fine di minimizzare/correggere, possibilmente al sorgere delle modificazioni, onde evitare lesioni irreversibili e più gravi e assicurando nel contempo una qualità di vita ottimale.

Le competenze, l’esperienza, un team giovane fortemente motivato trovano in Biometric Point ® un sicuro punto di forza per l’organizzazione di un Centro Biometric Point ® per la “Menopausa e la Salute Muscolo-Scheletrica nella donna” nell’ottica di un approccio globale alla problematica con un protocollo condiviso da più specialisti competenti e coordinato in modo appropriato.

Medico-chirurgo, ginecologo specialista in patologia della riproduzione umana, già direttore del “Centro di Servizio e Ricerca per lo studio della Menopausa e dell’Osteoporosi” dell’Università di Ferrara, docente inc. presso Master di fitoterapia dell’Università di Siena, membro del NAMS (North American Menopause Society) e del WOSIAM (World Society of Interdisciplinary of Anti-Aging Medicine), resp. scientifico provider ECM Secer srl.

Vi ricordiamo che i primi due lunedì di ogni mese, presso la sede operativa di Udine si svolgeranno "gratuitamente" gli aggiornamenti della formazione continua professionale a tutti i nostri operatori Biometric affiliati. Per partecipare è obbligatoria l'iscrizione via e-mail. Vi aspettiamo. Grazie